Sostegno alle affettività

PRESENTAZIONE

Solo in epoca contemporanea, gradualmente, si è consolidata l’idea che la coppia sia un luogo dove soddisfare i bisogni affettivi di due persone  (anche dello stesso sesso) e non  per conseguire vantaggi o soluzioni materiali ed economiche.
L’attenta analisi di tale assunto (supportata da considerevoli esempi esperienziali) ha  condotto ad intuire la necessità di costituire e offrire un servizio di ascolto, di approccio che  faciliti in qualche  modo ad  individuare orientamenti e opportunità che consentano alle  persone (uomo/donna)di prendere in mano i loro “Amori” e avviare un percorso di riflessione, di ripensamento, di ricerca dell’altro/a.

OBIETTIVI GENERALI

Molteplici sono i  luoghi comuni dove le persone hanno opportunità d’incontrarsi: club, palestra, luoghi di divertimento, di ferie, di lavoro ecc….
Con la presente proposta si intende  offrire un servizio assistito ed accompagnato (= ascolto, consulenza e sostegno) affinchè le persone possano liberarsi da vincoli, rigidità, incertezze emotive, legate alla propria storia personale e, quindi, rapportarsi in modo sereno e positivo con le altre persone.

FINALITA’

Quando si parla di ‘Amori’ si vengono  ad incrociare innumerevoli complicazioni, che spesso fiaccano le poche risorse, che taluni soggetti sono in grado di attivare, perché timidi, introversi, egoisti, paurosi, delusi,  sfiduciati …omosessuali.
Di qui, allora, una duplice finalità:

  • innanzi tutto accogliere tali soggetti affaticati per ricostruire una identità personale;
  • in secondo luogo mettere a disposizione alcune figure professionali, che in sinergia con volontari, adeguatamente formati, sappiano accompagnare singolarmente od in gruppo quelle persone, che intendono intraprendere una relazione di coppia.

DESTINATARI

La persona va aiutata a diventare protagonista del possibile suo disagio nel vivere un’affettività isolata, sconosciuta all’altro/a, e nel raggiungimento dell’obiettivo di formare una coppia.
Diverse possono essere le persone che vivono tali difficoltà.

Solo a titolo  esemplificativo:

  • Persone single che comunque hanno difficoltà ad attivare una relazione affettiva con l’altro sesso;
  • Persone che, per precedenti esperienze traumatiche, vissute nell’infanzia od adolescenza, hanno paura di impegnarsi in ‘Amore’;
  • Persone che, dopo una precedente esperienza di coppia o familiare dissolta sono sfiduciate nel ‘ricominciare…’
  • Persone che per paura di rimanere “sole” si avventurano in ‘Amori difficili’ (coppie interetniche – interreligiose – coppie separate con figli – vedovi/e con figli – ….)
  • Persone omosessuali, che si trovano condizionate tanto da nascondere la loro affettività, per rifiuto sociale delle loro tendenze sessuali
  • Persone che hanno un orientamento sessuale indifferenziato
  • Persone che cercano partner con elevata differenza di età
  • Persone di “alta” età e che si credono senza opportunità affettive.

Si intendono raggiungere e coinvolgere i destinatari dell’iniziativa mediante:

  • sito internet interattivo
  • materiale informativo e pubblicitario
  • campagna informativa a mezzo stampa
  • conferenze e cicli d’incontri informativi
  • contatto diretto con gli sportelli di eventuali associazioni, già operanti-contatti con i servizi sociali pubblici territoriali

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Veicolare il messaggio che esistono persone e strutture, che possono accogliere ed aiutare le persone, quando queste si trovano in qualsiasi situazione di  disagio o degrado relazionale affettivo.
  • Costituzione di distinti gruppi di auto mutuo aiuto per persone  che vivono differenziate situazioni di disagio affettivo.

Il gruppo a.m.a. si basa sull’idea della mutualità, dello scambio reciproco d’aiuto, dell’impegnarsi per se stessi e per l’altro, di un sostegno attivato fra persone che vivono una stessa situazione di vita.                                                                                                                                                                                           Questo, pertanto, è un luogo ed un momento d’incontro tra persone unite da uno stesso problema ed aventi l’obiettivo:

  • di rompere l’isolamento
  • di raccontarsi le proprie esperienze (gioiose o dolorose)
  • di scambiarsi informazioni e soluzioni
  • di condividere esperienze e conquiste.

RICHIESTA INFORMAZIONI

Sostegno alle affettività